Team ciclismo Colpack - Racer World Integratori Alimentari HIGH TECH Made in ITALY

Vai ai contenuti

Menu principale:

Team ciclismo Colpack

News e Info Race

Team Colpack: doppio secondo posto con Simone Consonni e Luca Pacioni a Melzo e Belriceto
BERGAMO (BG) – Ancora rimandato e sfiorato l’appuntamento con la prima vittoria su strada dell’anno per il Team Colpack. Dopo il secondo posto di Davide Martinelli e altri piazzamenti raccolti nella settimana del debutto, sette giorni fa, oggi arrivano altri due secondi posti per la formazione del team manager Antonio Bevilacqua.
Il primo con Simone Consonni secondo in volata nella 39/a Coppa Città di Melzo superato dal solo Jakub Mareczko della Viris Maserati. Grande lavoro di tutto il team diretto da Gianluca Valoti che si è fatto principalmente carico dell’inseguimento finale per andare a chiudere su una fuga che aveva caratterizzato la corsa milanese fino a due chilometri dalla conclusione (nella foto Rodella, l’arrivo di Melzo).




Altro impegno di giornata in Romagna, per l’esattezza a Belriceto di Lugo, nel Ravennate, per la 52/a Coppa Belriceto.
In questo caso il secondo posto è quello di Luca Pacioni pure lui battuto in volata dal bresciano Nicolas Marini della Zalf Fior.


Nei prossimi giorni due ragazzi del team diretto dal team manager Antonio Bevilacqua torneranno anche a vestire la maglia azzurra. Davide Martinelli e Oliviero Troia, infatti, dall’1 al 5 marzo faranno parte del ritiro della nazionale italiana a Camaiore (LU) e riservato ai cronometristi delle categorie Professionisti, Under 23 e Juniores, voluto dal neo CT Davide Cassani e dai suoi collaboratori tecnici Marino Amadori e Rino De Candido.

BERGAMO (BG) – Il primo assaggio della stagione 2014, con le prime soddisfazioni e pure le prime vittorie, finora erano arrivate dalla pista e da qualche ragazzo che con la nazionale italiana Under 23 ha già avuto modo di gareggiare. Ma il vero e proprio debutto del Team Colpack per la stagione 2014 su strada avverrà sabato prossimo, 22 febbraio, con un doppio appuntamento: la 90/a Coppa San Geo a Prevalle (Brescia) e la 27/a Firenze-Empoli in Toscana.
Il giorno successivo, domenica 23 febbraio, ancora un doppio impegno e ancora tra Lombardia e Toscana: da Botticino a Prevalle (BS) si corre il 3° Memorial Lorenzo Mola, mentre a Fucecchio (FI) è in programma il 52° Gp La Torre.
Negli impegni lombardi la squadra sarà diretta dal team manager Antonio Bevilacqua, che al suo fianco, in ammiraglia avrà anche il presidente Beppe Colleoni.
In Toscana, invece, guiderà i ragazzi Gianluca Valoti che ha commentato: “Siamo fiduciosi, abbiamo lavorato bene durante l’inverno, ma ora toccherà alla strada fornirci delle risposte precise. Domenica sera potremo fare già un primo punto della situazione e capire qual è lo stato della nostra condizione rispetto a quello dei nostri avversari e capire se c’è ancora bisogna di lavorare o semplicemente rifinire il lavoro già fatto” (nella foto Rodella, alcuni dei ragazzi della Colpack).

Colpack: Davide Villella ancora 2° a Poggiana dietro a Zordan
POGGIANA DI RIESE PIO X (TV) – Nel 38° Gran Premio Sportivi di Poggiana, uno degli appuntamenti internazionali clou dell’estate dei dilettanti si è riproposto l’eterno duello di questa stagione: Andrea Zordan della Zalf contro Davide Villella del Team Colpack.
E anche questa volta ad avere la meglio in una volata ristretta è stato il campione italiano degli Under 23 Andrea Zordan come è spesso accaduto quest’anno, anche in occasione dell’assegnazione della maglia tricolore.
Nel finale di corsa sono rimasti in quattordici davanti a giocarsi il successo, con la Zalf in netta superiorità numerica, e per questo il secondo posto di Villella ha un valore ancora maggiore e comunque di prestigio anche per tutto il team oggi seguito da vicino anche dal presidente Beppe Colleoni. Terzo posto per Daniele Dall’Oste della Trevigiani (nella foto Rodella, il podio).

22-23 Giugno 2013 Weekend tricolore per il Team Colpack

Paolo Colonna Campionato Italiano Elite

BERGAMO (BG) – Dopo averla sfiorata ieri con Villella, secondo tra gli Under 23, eccola, finalmente, la tanto attesa maglia tricolore nella bacheca del Team Colpack. A regalarla il 26enn pugliese di Altamura Paolo Colonna, che oggi a Narnali di Prato si è laureato campione d’Italia degli Elite senza contratto, ovvero i ragazzi di età superiore ai 23 anni che ancora non hanno un contratto tra i professionisti (nella foto Rodella, Colonna con la maglia tricolore).
E questa vittoria e questa maglia tricolore potrebbero davvero a questo punto spalancare le porte del professionismo a Colonna che quest’anno già prima di questo titolo aveva disputato una grande stagione con numerosi piazzamenti e un’importante vittoria di tappa al Giro del Friuli Venezia Giulia.

Tanta l’emozione e grande la gioia di Colonna: “Sono contentissimo – ha esclamato – la voglio dedicare a tutte le persone che mi sono state sempre vicino e hanno creduto in me. Quindi a tutta la squadra, alla mia famiglia, alla mia fidanzata Jenny, al mio compagno Ruffoni (Colonna ne è il fidato ultimo uomo del treno che lo pilota in volata, ndr). Ora spero di poter passare professionista – confessa – magari insieme al mio compagno Ruffoni per poter continuare questa avventura insieme e sono sicuro che ce la faremo”.
Gara impegnativa e selettiva con un circuito di 15,700 km da percorrere undici volte e ad ogni passaggio la salita di Rocca di Montemurlo. La gara si decide quasi subito con una fuga di 17 corridori che prende il largo. Della Colpack ne fanno parte proprio Colonna con i compagni Bocchiola e Barbetta. Poi restano in nove davanti, e non c’è più Bocchiola, ai meno 30 km dal traguardo sono in cinque, poi sull’ultimo strappo, a nove chilometri dalla conclusione il primo affondo di Colonna che se ne va in compagnia di Matteo Gozzi (Podenzano). All’ultimo chilometro il secondo affondo di Colonna che lascia sul posto l’avversario e tutto solo si invola verso la bella e merita vittoria. Quarto Andrea Barbetta e a completare la bella giornata in casa Colpack arriva anche il sesto posto di Nicola Ruffoni che regola la volata di ciò che è rimasto del gruppo.
Piena soddisfazione in casa Colpack espressa dal direttore sportivo Gianluca Valoti: “È un successo di squadra questo, siamo contentissimi per Colonna, ma davvero bravi tutti i ragazzi. Volevamo portarla a casa questa maglia e ce l’abbiamo fatta”.


ORDINE D’ARRIVO:
1) Paolo Colonna (Team Colpack) km 172,7 in 4h14’30” media 40,715 km/h;
2) Matteo Gozzi (Podenzano) a 11”;
3) Giuseppe Cicciari (Malmantile Gaini) a 22”;
4) Andrea Barbetta (Team Colpack);
5) Nicola Gaffurini (Delio Gallina Colosio);
6) Nicola Ruffoni (Team Colpack) a 1’04”;

Davide Villella secondo al Campionato Italiano Under 23
BERGAMO (BG) – Ancora un podio per il Team Colpack, ancora un secondo posto per Davide Villella, ancora una volta (la quarta quest’anno) battuto da Andrea Zordan della Zalf sul traguardo di Felino (Parma).
È il vicentino il nuovo campione italiano Under 23 che nella volata conclusiva tra i nove migliori, che avevano preso il largo dopo l’ultimo Gpm, ha battuto in volata il bergamasco della Colpack che giustamente non può risparmiare un po’ di rammarico: “È davvero un peccato perché ci sono andato vicinissimo. Complimenti a Zardan! È chiaro che un po’ di rammarico c’è, ci tenevo molto a poter vincere questo titolo, ma è andata così. Resta la consapevolezza di avere un’ottima condizione che speriamo di poter sfruttare nei prossimi appuntamenti” (nella foto Rodella, il podio).
Rammarico dunque, per Villella e per tutto il Team Colpack, al seguito della gara c’era anche il presidente Beppe Colleoni con il figlio Michele, ma anche soddisfazione per tutto il grande lavoro della squadra che nel momento decisivo della corsa si è fatto carico in prima persona di andare a riportare il gruppo sotto ai fuggitivi. Superlativo il lavoro di un generoso Fausto Masnada. Poi nel finale, quando i calibri grossi sono scesi in campo, Villella non si è fatto scappare l’occasione e si è giocato, come meglio poteva, le sue chance. Ci sarà tempo per rifarsi, magari già domani quando gli Elite del Team Colpack saranno in gara nel Campionato Italiano di categoria a Prato.


Villella si sblocca in casa. Grande vittoria a Comonte

COMONTE DI SERIATE (BG) – La attesa tanto, troppo, l’ha voluta, cercata e finalmente ottenuta in un giorno speciale. È la prima vittoria stagionale di Davide Villella del Team Colpack che oggi ha vinto la 17/a Medaglia d’Oro Domenico e Anita Colleoni a.m.,  la gara di casa, con partenza e arrivo a Comonte di Seriate, organizzata dalla Colpack in collaborazione con il Team 2003 e che ricorda i genitori del presidente Beppe Colleoni (nelle foto Rodella, l’arrivo di Villella ed il podio).

Un anno fa Villella era stato il dilettante più vincente d’Italia, con 11 successi complessivi, quest’anno tantissimi podi, ma questa vittoria non voleva proprio arrivare. Oggi la squadra, come sempre, ha lavorato bene e nel finale Villella non ha sbagliato nulla. È andato all’attacco con Mirko Tedeschi del Team Idea negli ultimi due giri piccoli con il passaggio al Colle dei Pasta e alla fine ha battuto in volata l’avversario brindando al primo successo della stagione che gli vale anche il titolo bergamasco degli Under 23

Terzo Gianfranco Zilioli, sempre della Colpack, campione provinciale degli Elite. Nei dieci piazzati anche Davide Orrico, quarto, Paolo Colonna, sesto, e Manuel Senni, nono. Un trionfo!



ORDINE D’ARRIVO:

(Iscritti: 169, Partiti: 133, Arrivati: 37).



1. Davide Villella (Team Colpack) km 146,200 in 3h41’15” media 39,647 km/h; 2. Mirko Tedeschi (Team Idea 2010); 3. Gianfranco Zilioli (Team Colpack) a 31” ; 4. Davide Orrico (Team Colpack); 5. Diego Brasi (Team Palazzago-Fenice); 6. Paolo Colonna (Team Colpack); 7. Redi Halilaj (Team Named Ferroli); 8. Edward Ravasi (Carmiooro NGC Pool Cantù); 9. Manuel Senni (Team Colpack); 10. Alessio Marchetti (FGM M.I. Impianti);


Davide Villella del Team Colpack con ENERGY Drink GEL

67a Coppa Caduti Nervianesi Nerviano 25-04-2013
BERGAMO (BG) – Seconda vittoria della stagione per Davide Orrico che regala una nuova gioia al Team Colpack imponendosi sul traguardo della la 67/a Coppa Caduti Nervianesi, disputata oggi a Nerviano (Milano).
Vittoria al fotofinish con uno sprint mozzafiato contro Pietro Tedesco della General Store e terzo Nicola Lavazza della Monviso Venezia. Tutti e tre facevano parte di un gruppetto di fuggitivi che è riuscito ad arrivare al traguardo per contendersi il successo. Ottimo anche il settimo posto di Giorgio Bocchiola, sempre della Colpack.
Come detto si tratta della seconda vittoria stagionale per il comasco Orrico, dopo quella di Colbuccaro dello scorso 2 aprile, che ridà fiato alla formazione di patron Beppe Colleoni dopo numerosi podi e vittorie mancate e una giornata, al di là della vittoria, particolarmente sfortunata con la febbre che ha attaccato diversi corridori del team compresi Consonni, Villella e Troia che non hanno potuto correre nelle condizioni ideali il Gran Premio della Liberazione.
Ora la squadra si concentra sui prossimi appuntamenti di domenica 28 aprile: in Toscana per il 26° Gran Premio Industrie del Marmo a Carrara e poi in Veneto, a Vittorio Veneto (Treviso), per la 58/a Medaglia d’Oro Frare De Nardi.


BERGAMO (BG) – Giornata da protagonista per il Team Colpack oggi nelle due gare in calendario per la categoria Elite e Under 23.
Nella la 38/a Classica di Colbuccaro corsa nell’omonima località in provincia di Macerata ha conquistato il successo il comasco Davide Orrico alla prima affermazione stagionale, la quarta della formazione di patron Beppe Colleoni. Orrico si è presentato tutto solo sul traguardo marchigiano (nella foto Rodella, l’arrivo).

A Negrar (Verona), invece, una sorta di “Mondiale di Primavera” con il 52° Palio del Recioto, dove Davide Villella ha raccolto un quarto posto risultando il migliore degli italiani.
A vincere è stato il forte australiano Caleb Ewan in uno sprint ristretto precedendo il tedesco Silvio Herklotz (Team Stolting) e il campione sloveno Luka Pibernik (Radenska).

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu